Analytics RealTime Vs Who’s Amoung chi vincerà?


Da pochi giorni è attivo finalmente il servizio RealTime di Google Analytics, siamo tutti abbastanza curiosi di vedere come funziona e se funziona bene.

Posso dire che da subito mi sono accorto di una certa discrepanza di dati tra histats, who’s amoung e analytics, ma oggi il fratellastro Merlinox mi ha dato la conferma e le differenzze sono proprio esorbitanti.

Prima botta di dati discordanti, in un momento di picco di traffico Analytics segnava 21 utenti attivi, mentre Who’s Amoung 67, la cosa mi è suonata molto strana, però attenzione alle parole:

  • Utenti attivi (GA)
  • Utenti on line (W’sA)

Sembrerebbe che GA abbia un timeout, però in quel momento non sono riuscito a confrontare i dati dei log con i dati di GA, allora ho cercato di analizzare una porzione di tempo di un minuto, su GA si può fare.

Ore 18 e 08 e 00 secondi, 22 on line di cui 2 di ritorno, ergo per la mia analisi sono 20 mentre aspettavo lo scattare del minuto stavo registrando i log del mio server (chi meglio di loro?) l’analisi è questa:

  • Tutti gli accessi “HTTP 1.1 200 ok” alla pagina col picco di traffico (diciamo che quindi non conto nemmeno se ci sono altri utenti)
  • Tutti gli accessi che vengono da un URL diverso dal sito in analisi (referer intelliggibile)
  • Tutti gli accessi che hanno un Agent “valido”

 

Dopo aver fatto trascorrere i canonici 60 secondi …. Un successone!!! GA mi dava 2 visualizzazioni di pagina nell’ultimo minuto, mi ritrovo con i log in mano e…. amara delusione.

Il log di apache ha registrato 5 accessi nello stesso periodo di tempo, ce ne siam persi 3 per strada. Ecco il link al file formato csv dei log accessi. I log files del mio server resteranno in vita per 7 giorni a partire da oggi, se volete li posso mandare a chi ha voglia di verificarli.

Per contro Who’s Amoung nello stesso periodo ha fluttuato tra 73 e 81, purtroppo questo dato però non riesco ancora a confrontarlo con nulla.

Sarebbe interessante fare un confronto con qualche altro blog/sito, fatemi sapere se ne avete voglia/tempo

Who’s Amoung integrazione notturna

Come al solito Merlinox è un curiosone così ha mandato una mail al supporto di amoung chiedendo quanto è il tempo di timeout e la risposta è qualche minuto per il servizio gratuito e qualche secondo per il servizio PRO.

Da: “whos.amung.us” <>
Data: 09/nov/2011 21.42
Oggetto: Re: Timeout
A: “Merlinox” <>

In our free service it’s after a few minutes, in our pro service it’s
seconds after the user really leaves your website.

-bart

On Wed, Nov 9, 2011 at 9:31 AM, Merlinox <>:
> Dear who’s amung,
> I check real difference between your service and new Googla Analytics Real-time service.
> Please can you say to me how long is the session to count a user like new?
>
> Thanks
>
www.merlinox.com

Niente da dire, quindi il nostro servizio Who’s Amoung è realmente pompato di qualche minuto, ma sono curioso anch’io ed ho fatto una prova su questo sito: ho preso una pagina dove sono sicuro che nessuno va, Oracle non è mai di moda, ho aperto la pagina dei visitatori Amoung.

I risultati sono molto eloquenti: appena apri la pagina diciamo che è istantaneo o quasi, anche cambiare pagina è pressochè istantaneo, mentre l’uscita dal sito, leggasi chiusura del browser, è in differita di circa un minuto, un minuto e mezzo

Analytics RealTime Vs Who’s Amoung chi vincerà? ultima modifica: 2011-11-09T19:57:36+00:00 da Enrico

18 Comments.

  1. Salve!
    L’articolo e’ interessantissimo! Vorrei rendermi utile provando a fare qualche test anche io ma installando oggi Who’s credo che mi servira’ qualche giorno. Non pensavo mi servisse visto che mi sono sempre affidato a GG per ogni tool online credendo fosse il piu’ affidabile. -.-
    Spero di avere qualche dato tra qualche giorno da poter postare! =)
    Per ora Grazie per l’articolo!

  2. La conclusione è quindi??? Ah ah ah…
    Piccola postilla personale: se dovete fare analisi di real time, prendete il sistema che vi sta più simpatico e fate riferimenti relativi sempre a quello. Google Insight e i suoi “numeri” insegna.

  3. @Merlinox – Chiedo scusa ma continuo a non capire perche’ utilizzi come paragone Insight visto che non e’ un sistema real time ma “solo” un tool di statistiche…o forse sono io che lo interpreto male e, di conseguenza, non utilizzo tutte le sue potenzialita’?

  4. @zep non lo uso come paragone numerico. Lo uso come paragone “misurativo”. Insight da dei numeri che sostanzialmente non voglio dire niente: servono solo per verificare l’andamento nel tempo e il raffronto tra query diverse.

    Se io dico che io sono 6 e Enrizo 8, su un range da 0 a 10, cosa capisci? Nulla… capisci solo che uno è più grosso dell’altro.

    Se te lo metto in un grafico temporaneo ne vedi un andamento. E’ chiaro che quel 6 e 8 non sono raffrontabili con un altra misurazione, al più di andare in contestualità e fare un normalizzazione su base comune (un po’ come quando si normalizzano i parametri di competitività e cpc in adwords..).

  5. @Zep mbhè amoung è un aggeggio carino, ma non ha storico, ha solo le 24 ore di utilizzo.

    @merlinox non volevo trarre conclusioni, sono due strumenti diversi, però sinceramente il fatto che analytics si perda degli accessi mi fa storcere il naso. Credo che questo valga anche per le statistiche totali della giornata.

  6. @Merlinox Capito, Grazie!

    @Enrico ma in questo caso uno storico non dovrebbe servire credo. Non si stava valutando la precisione e l’affidabilita’ di due tool di statistiche real time? Lo storico si deve “costruire” al momento in teoria. Mi spiego meglio semplificando. Nello stesso minuto, controllo gli accessi di uno e dell’altro, li confronto con i file di log et voila’, vedo quale dei due si e’ avvicinato di piu’ al numero degli effettivi accessi…no? Oppure ho capito male dall’inizio? XD

  7. @Zep tutto corretto, ero solo io che ho inteso male il tuo primo commento, avevi detto che ti ci vorranno un paio di giorni :)

  8. @Enrico eheheh in effetti mi sono espresso male =D Intendevo che lo monitorero’ sia oggi che domani cercando di registrare dati qualche minuto oggi e qualche minuto domani per avere una rosa piu’ grande da confrontare.

  9. Chiaramente analytics è più preciso comunque se si leggono i dati nel tempo, diciamo che ogni strumento va bene (se amungus mi segna 400 online so per certo che non è cosi ma se ieri alla stesa ora erano 300 mi posso regolare).

    Personalmente leverei amungus se Analytics real time fornisse anche lui uno storico delle presenze giornaliere.

    Per i dati pubblici e per misurare i trend di crescita reputo Alexa più preciso e leggibile rispetto a Insight che mostra dati veramente troppo grezzi

  10. Ok, eccomi qui con la prima mattinata di screenshot per ora solo dei contatori e non dei log. Ma anche questi hanno un loro perche’. Il link e’ questo: http://goo.gl/zwN0o e verra’ cancellato alla fine del test a meno che non venga esplicitamente richiesto di tenerlo su per renderlo parte integrante dello studio complessivo.

  11. @zep bisogna testarlo con dei numeri un po’ meno “binari”. Posta qualche merdatina filo-politica su oknotizie come titolo… vedi che numerelli che fai!

  12. @Merlinox Eh lo so ragazzi, che vi devo dire…sono piccolo ma crescero’! =) So che con questi numeri non sono dati attendibili, ma era per dare il buon esempio sperando che anche qualcun altro leggesse questo post e cominciasse a fare test.

    Comunque ora provo il lancio della cavolata filo-politica e mi tengo pronto per gli screenshot! XD

  13. Se vuoi postare il link della pagina che tracci ci pensiamo noi… con modi più o meno “onesti”, ma gratis!

  14. @Merlinox @Enrico chiedo scusa ma vado un attimo OT. Ma se pubblico una cavolata filopolitica su oknotizie (o chi per esso) e come link c’e’ una pagina del blog che tratta di webdesign, non e’ una cosa “bruttina” da fare? Conseguenze?

  15. @zep mi la devi pubblicare tu?!

  16. @Merlinox Molto volentieri! La pagina che sto prendendo in considerazione e’ lo home del blog iwebdesigner.it . Ma se volete se ne puo’ prendere anche una interna senza problemi. Ditemi voi!