Come ti resetto un BIOS corrotto


Capita a tutti di avere degli amici/clienti smanettoni che pensando di far bene aggiornando il Bios …. magari con una versione non corretta. Risulatato? “agg’ scassat’ o Bios”
Che fare in queste situazioni? in queste occasioni il Computer non da nessun segno di vita, si accende ma non da nessuna schermata, nemmeno di avvio, nulla di nulla, la classicissima schermata nera. Nessun segno di vita.

Va detto che di base ogni sistemista sa che se il PC non presenta problemi l’aggiornamento del bios non va fatto. Di regola si dice “Finchè va, non toccarlo”

Detto ciò vediamo come recuperare la situazione senza dover per forza buttar via la scheda madre.

Esiste un’utility dall’inquietante nome : Crisis Recovery Disk

Basta scaricarla, scompattarla in una cartella ed eseguire il file batch CRISDISK.BAT avendo provveduto a foraggiare il drive ploppy con un dischetto vuoto e formattato.

A questo punto il programma si occuperà di creare il disco di partenza da cui potremo recuperare il nostro PC.

BIOS PHOENIX Reset

Nel disco verrà creato un file dal nome BIOS.WPH che purtroppo per noi è un file generico, quest’ultimo va cancellato e sostituito con uno scaricato direttamente dal sito del produttore PHOENIX

A questo punto possiamo inserire il dischetto sulla macchina col Bios scassato, la macchina ovviamente non risponderà ai comandi … embhè è scassata, dobbiamo quindi raggirare il sistema forzando l’avvio dal floppy, i tre metodi principali sono:

  • FN + B
  • Win + B
  • FN + B

La combinazioni di tasti va fatta al momento dell’accensione. Se il led del floppy si accende siamo a cavallo! Abbiamo resettato il nostro BIOS.

BIOS AMI Reset

Scaricate il bios dal sito del produttore della macchina.
Rinominiamo il file in AMIBOOT.ROM in dotazione nel pacchetto del bios.
Copiamo il file in un floppy disk. Il floppy non deve essere boottabile o contenere alcuna utility.
Inserire il floppy nel pc corrotto. Accendere la macchina.
Tenere premuto all’accensione i tasti CTRL+HOME per forzare l’update.

Anche a questo punto se la luce del floppy si accende abbiamo resettato il nostro bios.

BIOS AWARD Reset

Creiamo un floppy boottabile tramite le tante utility che trovate in internet o da Windows.
Scaricatevi il bios della macchina e l’utility per laggiornamento del bios, in questo caso dovrebbe essere l’AWDFLASH.EXE
Copiamo il bios (rinominiamolo ad esempio NUOVO.BIN) e l’utility nel floppy.
Modificate o create il file batch col nome AUTOEXEC.BAT con le seguenti righe:

@ECHO OFF
awdflash NUOVO.BIN /py/sn/f/cc/r

Il Pc si riavvierà dal solo al termine della procedura che si svolgerà in 5 minuti circa.
Tanto per capire, questi i valori perI parametri della riga di prima:
py = program yes
sn = save no
f = flash
cc = clear cmos
r = reboot

Ed anche questa volta abbiamo risolto, Enjoy it all!

Come ti resetto un BIOS corrotto ultima modifica: 2011-12-22T01:35:36+00:00 da Enrico

Comments are closed.