Da Windows a Linux … Si può!


Altra testimonianza di Paolo per la serie iniziativa ubuntu, davvero grazie, è tutto interessante e veramente lodevole!

Oggi vorrei raccontarvi la mia migrazione da Windows a Linux (Ubuntu 7.10 Gutsy Gibbon), premetto che utilizzo il computer da anni e anni, quindi ero completamente abituato ad utilizzare Windows conoscendolo quasi nei minimi dettagli, lo avevo oramai personalizzato alle mie esigenze, dico questo tanto per far capire quanto sarebbe stato difficile per me passare da Windows a Linux.
Invece oggi sono qui a “testimoniare” che il passaggio è possibile anche senza troppi intoppi!!!!
Certo all’inizio è un pò difficile soprattutto se si è abituati a pensarla alla “Windows” in quanto diciamo che con Linux si cambia filosofia.

Nonostante il “modo di fare” le cose (installare software, periferiche, gestire cartelle…..) sia un pò differente, il Web è “PIENO” di guide per davvero ogni cosa!!!
Poi superato l’impatto della migrazione è tutto facile e piacevole.
Sarà bellissimo stupire gli amici che hanno un computer super potente, ma super lento, facendo girare un Cubo (del compiz) sul nostro computer, forse non di ultimissima generazione, alla velocità della luce senza alcun effetto “a scatti”,alla tipo Windows, oppure aprendo e chiudendo cartelle con effetti spettacolari o ect ect….

Vorrei sfatare la credenza, che spaventava molto anche me, di non riuscire a trovare i software per fare ciò che facevamo con Windows, perchè ci sono tantissimi software che fanno le stesse cose, ma un pò meglio ;), oppure se poi proprio vogliamo continuare ad utilizzare gli stessi che utilizzavamo con “Windows” allora potremo tranquillissimamente utilizzare Wine, che ci permette di far girare proprio quegli stessi programmi scritti per Windows e  che oggi è arrivato ad un altissima compatibilità con la maggior parte dei software.
Oppure se poi abbiamo comunque esigenze particolari ad utilizzare programmi (molto grossi, e complessi) come Photoshop (che è supportato da Wine ma ancora non pienamente) non ci dobbiamo spaventare in quanto possiamo utilizzare Virtual Box, instalando “virtualemente” il sistema Windows sulla nostra Linux io per esempio, quando ne ho bisogno, utilizzo Linux da una faccia del cubo e Windows dall’altra…. sssspettacolo!!!! :)

In conclusione, ovviamente il passaggio non è semplicissimo ma con un pò di pazienza e buona volontà il Windows sarà per noi solo un vecchio ricordo…

Da Widows a Linux….. Si può!!!! :)

Adesivi spediti, più che meritati, grazie mille ragazzi!

Da Windows a Linux … Si può! ultima modifica: 2008-03-03T11:20:57+00:00 da Enrico

Comments are closed.