Errata


Nell’articolo delle gioie delle
pene
, cito una notizia apparsa su La
repubblica
, ebbene ricontrollando proprio ora la notizia è
stata cambiata, è stato riscritto l’articolo in tecnichese
più stretto con notizie vere, con affermazioni tecniche.
Da una parte è un bene, ora l’informazione è giusta
ma… chi l’ha letto come me prima della riscrittura può
rendersi conto che non tutto quello che ci dicono è vero.
E poi chi l’ha letto nella sola versione originale (quella sbagliata)
come può sapere che ha letto una notizia non vera?

Vi assicuro che tutte le note fatte da me nel mio precedente articolo
Sono assolutamente vere, ho una copia stampata dell’articolo (evviva
la carta!!!)

Allora mi chiedo ancora se è stata avvertita la gente che
ha visitato l’articolo, io non sono stato avvertito della riscrittura.

Hanno pubblicato in prima pagina un’articolo di scuse ai lettori
per la notizia falsa? io non l’ho visto, magari l’hanno fatto stamane.

Perchè poi gli articoli non sono firmati?
Quando leggo un articolo devo rileggerlo il giorno dopo del tipo
non si sa mai l’abbiano corretto?

E poi perchè il contagoccie si chiama così se le
goccie non le conta? Dovrebbero chiamarlo gocciolatoio! :-)

Forse troppe domande!

Errata ultima modifica: 2003-01-30T00:00:00+00:00 da Enrico

Related Posts

0 Comments.

  1. Innanzitutto scusa se ti ho spostato il post, è che non mi ero accorto di essere senza forum sull’articolo.
    Tutte le domande che hai fatto tu me le sono fatte pur’io e la cosa non è assolutamente divertente.
    Avrei voluto scatenare qualcosa di reale nei confronto di Repubblica, purtroppo però per problemi di tempo non siamo riusciti a seganlare l’errore, il fatto è che con le testate on line non si è mai sicuri di leggere qualcosa di reale, il giorno dopo o addirittura dopo 10 minuti potrebbe essere diverso.
    Ma la cosa che più da fastidio è che manca il nome dell’autore!!! questa è una grave mancanza, non perchè voglia riempirlo di brutte parole, solo che l’avrei avvisato che ha sbagliato a scrivere, invece non sapendo il nome dell’autore, e non avendo possibilità di avvertirlo, l’informazione è stata comunque divulgata.
    Non lo trovo giusto. :-(