Apple e le sue falle – QuickTime non era sicuro


Apple finalmente risolve otto vulnerabilità in QuickTime, alcune delle quali mettevano a rischio anche Windows Vista, il nuovo sistema operativo di Microsoft, e Mac Os X. L’advisory di Apple spiega la serietà dei bug risolti. Il nuovo QuickTime 7.1.5 sistema complessivamente otto falle. Tutte altamente critiche perché possono permettere l’esecuzione di codice arbitrario.

La cosa che più m’incuriosisce è che non è il sistema operativo in questo caso ad avere bug, la/le falle non esistono se non installi il QuickTime.

Anche se Vista si è dimostrato deboluccio fin da subito, c’è da dire che il Mac OS X è sempre stato uno degli OS più sicuri che fossero mai prodotti, ma quando un applicativo interno al sistema operativo è fallato, lo diventa anche il sistema….

Aggiornatevi e mettetevi al sicuro ragazzuoli, l’attacco è sempre dietro l’angolo.

Apple e le sue falle – QuickTime non era sicuro ultima modifica: 2007-03-06T00:00:00+00:00 da Enrico

Related Posts

Comments are closed.