Struttura e File System di linux


Definizioni

Per file system si intende l’astrazione (metodo e protocolli)

con cui si organizzano i file su un supporto fisico di memorizzazione

ad accesso casuale (floppy, cdrom, memoria, hard disk..)

Linux grazie alla sua polivalenza permette di utilizzare quasi

tutti i file system più diffusi, ma di default presenta

il suo file system ext2

Dal kernel 2.4.x è disponibile il supporto per un’evoluzione

dell’ext2, l’ext3 che, oltre ad essere convertibile facilmente

in ext2, ha il vantaggio di essere un journal file system.

Directory

/ Radice (root)

swap Partizione gestita a se tramite swapon ,

utilizzata come memoria virtuale.

/root Home dell’utente root

/boot Contiene tutte le immagini del kernel e

file indispensabili al bootstrap

/etc Contiene i file di configurazione del sistema

e dei programmi installati

/home Contiene le home degli utenti tranne quella

di root

/usr Contiene binari, documentazione, librerie

e sorgenti della maggior parte dei programmi (e i sorgenti del

kernel)

/var Conitiene tutti file che contengono informazioni

dinamiche come log, pid file, directory di spool.

/proc File system virtuale. Contiene, come se

fossero file e directory, dati dinamici sul sistema e sui processi

/dev Contiene i file per la gestione dei dispositivi

sia a blocchi (hdd) che a carattere (tty) oltre a file speciali

(/dev/null)

/sbin Contiene comandi e programmi riservati

a root ( altri comandi sono in /usr/sbin/ )

/bin Contiene comandi e programmi base per tutti

gli utenti (altri comandi sono in /usr/bin/ )

Struttura e File System di linux ultima modifica: 2002-12-06T00:00:00+00:00 da Enrico

Related Posts

Comments are closed.