Present time? present day?? hahahahah


Non sono impazzito, il titolo dell’articolo è una citazione di in cartone che mi ha spinto a riscrivere pesantemente etechs.
Un anno di etechs.it! Vorrei provare a raccontarvelo per riuscire a spiegare questo mio periodo di assenza dal forum e dalla pubblicazione di nuovi articoli.
Era un’idea che girava da ormai 3 mesi sotto i tappetini della macchina quando tornavo dal cliente più lontano e la radio non bastava più.
Agosto 2002 volevo qualcosa di diverso, qualcosa che non avesse nulla a che fare con i banner malefici che ti si piazzano sotto al mouse molto maliziosamente, volevo un’informazione più chiara e più pulita diversa dal tipo classico RTFM (Read The Fucking Manual), perchè?
Perchè ho pagato una bolletta di 200 euro più grossa merito di un dialer? no!
Perchè ero stanco di libero e tutti quegli altri siti che ti infilano un banner 600×200 fatto in flash che prima che ti si carichi la pagina babbo natale mi regala un porcellino d’india di 9 chili? no!
Perchè alcuni siti vanno solo con Internet Explorer? no!
Volevo solo trovare delle informazioni, volevo un posto dove quello che si dice è vero e non è pilotato da leggi di mercato o dai soldi o da cos’altro guida i potenti di internet.
Un’altro motivo era la voglia di linux, avevo voglia di metter su un server linux, e grazie a Media Mind Srl che mi ospita in housing presso la loro sala macchine e ad un po’ di buona pazienza (ho disboscato 400 Mq di foresta per stampare tutti manualetti su apache e demoni vari) ho finalmente installato la macchina, cyclops
Prima versione del sito! settembre 2002, mi sembrava incredibile ho lavorato un mese per mettere in piedi Linux RedHat 7.2 apache 1.3.26 e sendmail 8.qualchecosa (non me ne son preoccupato molto del mail relay)
Versione del sito completamente in HTML!!!! la struttura del sito doveva essere leggibile e molto usabile, tolte tutte le immagini in più rimaneva un bel header enorme in testa alla pagina e basta.
Il Menù era molto squadrato, con poche sezioni, ed una paio di articoletti, non di più. Evidentemente avevo paura di espormi troppo.
Novembre 2002 il sito non era ancora indicizzato dai motori di ricerca ed io ero reduce dal tentativo di registrare il sito di un mio cliente-amico non avevo nessuna voglia di sborsare dei soldini per comparire almeno nelle prime dieci pagine di altavista, magari i contenuti poi non erano eccezionali. Mi ritrovo con un pugno di paginette non visibili da nessuna parte tranne che da quei pochi eletti amici e colleghi, le pagine erano di difficile aggiornamento visto che ad ogni articolo dovevo aggiornare almeno 2 o 3 indici di sezioni.
Dio salvi PHP e MySql!!!
No … non sono diventato improvvisamente religioso, ma l’adorazione per Mysql e PHP nasce proprio a fine Novembre, assieme all’indicizzazione dai motori di ricerca.
In quel periodo che va da fine novembre a natale 2002 Ho regalato ad etechs un motore che si auto-aggiornasse nel caso di pubblicazione di articoli nuovi, un motore tutto personale, ben diverso dai soliti siti modello ONE-Page, non so perchè ma phpNuke e compagnia bella mi son sempre stati un po’…
A quel punto però grazie alla sincerità di un mio collega ho riconosciuto che sul sito mancava l’interattività, la gente non poteva venire sul mio sito e non dire nulla, micca tutto quello che scrivo è giusto (figurarsi quando parlo). NewsLetter e Forum, uno a seguito dell’altro, il forum naturalmente però è stato un po’ più laborioso, perchè volevo qualcosa di particolare ed effettivamente lo era :-)
Insomma, in breve, dopo l’indicizzazione, dopo un po’ di segnalazioni da parte di altri siti etechs cominciava a muoversi e siamo a Maggio 2003.
Agosto 2003, incredibile ma vero, pubblico un articolo su un virus ed improvvisamente mi trovo sommerso dai click!.
Ringrazio Blaster che da 300 hit unici al giorno passano improvvisamente a 700 – 800 – 900 ed abbiamo toccato anche i mille (seppur per un giorno solo!). così a Settembre 2003 in coincidenza del compleanno di etechs comincio a riscrivere il motore e l’interfaccia.
Il risultato lo si vede 3 mesi dopo (it’s my fault) layer::01::
Perchè Layer::01::? perchè mi piace come suona, e perchè viene fuori da Lain cartone animato- film- serie incredibile, consiglio a tutti una visione.
Pensandoci però … anche perchè effettivamente non c’è molto molto di nuovo è soltanto un layer aggiuntivo, cioè quel che sta sotto è praticamente identico, Cambia molto la forma ed il modo di interpretare i dati scritti su MySql (dio salvi PHP e MySql … ehm scusate devo assolvere i miei doveri di sudditanza)

Layer::01::
Restyling e basta? no, sinceramente no, ho cambiato modo di vedere l’utente che si collega sporadicamente sul sito, infatti una feature che è di vitale importanza per il layer::01:: è quella relativa agli utenti registrati, non voglio creare una comunità, anzi, non sempre sono la cosa migliore, semplicemente lascio libertà di postare un commento sul forum per gli utenti anomini evitando che si rubino il mio nick o quello di chi è registrato.
Rimangono sempre le regole del 2002, niente logging, completa fiducia in chi posta i commenti, con il piccolo accorgimento che voglio che chi posta nel forum pensi a cosa dice, e ci pensi molto bene. A tal proposito ho aggiunto dei filttri, per gli utenti non registrati la lunghezza massima del post è di 250 caratteri.

Il sito è acora in aggiornamento quindi a volte si potrebbero trovare messaggi tipo “In continuo aggiornamento”, in tal caso sono io che sto ancora lavorando agli script per le pagine che vedete.
Oltretutto ho lasciato indietro la sezione dei lavori svolti, in previsione di toglierla completamente.

Volevo fare dei ringraziamenti un po’ seri per una volta ma come al solito non ci riesco:
Eugenio: grazie di tutte le dritte per far arrivare etechs a quello che è oggi
Porcellini d’india: grazie solo perchè mi fate incazz… ogni volta che ci penso
ChesterField: grazie delle lunghe nottate in vostra compagnia
Limp Bizkit: Grazie perchè cuffia, limp e php è un trio che tiene svegli
Lain: Ha dato il nome, l’idea, dei concetti ed un po’ di frasi qua e là
FightClub: perchè la prima regola del fight club è non parlare mai del fight club
Cyclops: perchè nonostante tutto tieni botta che è un piacere
mod_deflate: perchè adesso si che si ragiona come quantità di dati spediti
S40: perchè è la mia macchina!!!!! :-)
7000 caffè: perchè non è la canzone di Britti ma la mia vita dopo le 8.00 di mattina
Azzurro: perchè è il colore dominante in tutto etechs!

Ho finito con le cavolate, lascio a voi dare un’occhiata pesante al sito. “sparate a quell’idiota” non è una brutta frase se vi riferite a me :-)

Present time? present day?? hahahahah ultima modifica: 2003-12-18T00:00:00+00:00 da Enrico

Comments are closed.