Odissea nel mondo linux – by Paolo


Io uso Ubuntu da ottobre 2007, l’ho installato sul fisso, che monta un core 2 duo e una ge force 7800, 2 gb di ram e modem collegato in ethrnet.

L’installazione è stata semplicissima, quasi 17 minuti per far tutto, banalissimo!
Sono stato subito stupito per la semplicità che usa per installare tutto, poi grazie alla mega comunità il supporto 24h è assicurato!
Da li la mia esperinza è cresciuta, mi son comprato un notebook (con una ATI) e sono stati cavoli acidi li!
Ho un samsung R-60, 2gb ram, core 2 duo, ATI XPRESS 1250.
Parto e installo la 7.10, installo a mano i driver ma li perde ad ogni riavvio…boh….passo alla 7.04: installo i driver a mano e perfetta, stabilissima e velocissima

Da qui inizio a provare le millemila distro linux (su una partizione), ho provato:
fedora 8 (non mi è piaciuta molto, è lentina)
sidux (stupenda, veloce e stabile, che dire, fanstica)
debian lenny (nemmeno da recensire, la mamma di Ubuntu)
opensuse (bah, boot lentissimo, dispersiva anche lei nel gestore pacchetti)
austrumi (piccolissima, ma straordinariamente completa)
sabayon (una distro gentoo-based, la + completa che ho visto a livello pacchetti, difetto? Installa troppa roba)
mandriva (niente di particolare)
slax (slackware based, fanstica distro, peccato sia solo live)
kanotix (come sopra solo che non è slack-based)
e infine ho tenuto in modo stabile UBUNTU HARDY HERON, dalla alpha 4.
Installando Ubuntu HH ho dovuto riconfigurarmi a mano XORG per via dei driver e del monitor, è stata dura, ma c’è l’ho fatta!! (e che soddisfazione :D)
Ecco, è stata una recensione della mia odissea nel mondo Linux…spero basta per farmi avere 2 adesivetti per togliere quel cavolo di finestrina winzozziana!!!

Odissea nel mondo linux – by Paolo ultima modifica: 2008-03-07T18:00:08+00:00 da Enrico

Comments are closed.