RSS cos’è?


RSS è l’acronimo di Really Simple Syndication ed è un formato basato su XML ad hoc per la diffusione di contenuti su internet.
Parlando in parole povere è una tecnologia che consente anche senza browser di consultare eventuali novità inserite in tutti quei siti che mettono a disposizione un file RSS.
I file RSS sono particolarmente adatti a chi abitualmente consulta un gran numero di siti web oppure possono tornare utili a chi è costretto ad utilizzare una connessione non veloce e che ha comunque l’esigenza di tenersi informato rimbalzando qua e là sulla rete.
I file RSS si consultano con un’applicazione denominata News Aggregator
Questi file sono abbastanza piccoli se fatti a dovere e riportano solo le cose importanti del sito che lo fornisce.

Prendiamo l’utente medio di internet che ormai sono anni che naviga e si è fatto la sua lista di siti preferiti da consultare giornalmente, ebbene ogni mattina si sveglia ed è costretto a sfogliare decine di siti per leggere e controllare news nuove o nuovi post sui suoi blog preferiti o e-zines.
Quanto tempo porta via l’operazione di cernita delle notizie quotidiane?
Molti di voi saranno sicuramente incappati nelle icone solitamente arancioni o blu in cui campeggiavano le tre lettere XML, RSS o RDF. Generalmente a queste icone sono associati dei link relativi a dei documenti testuali con un formato opportuno detti news feeds
A grandi linee i news feeds permettono ai siti di rendere noti quali contenuti sono disponibili e soprattutto quali novità.

I vari formati sono tutti applicazioni di XML, un acronimo che sembra ormai aver pervaso ogni ambito dell’informatica, specialmente quella legata al mondo dell’informazione on-line.

Non voglio assolutamente entrare in merito a cosa scrivere nell’RSS, per far questo basta andare nella sezione risorse di questo articolo.
Piuttosto cerchiamo di entrare nel merito di dove è più utile.
L’utilità base di questa tecnologia sta proprio nella possibilità di tenere informati gli utenti del nostro sito sulle eventuali modifiche o aggiornamenti effettuati, va da se che gli utilizzatori più assidui di questa tecnologia sono quelli che forniscono informazioni e che le aggiornano più o meno periodicamente.
Simile alla newsletter ma diversa nel modo, qui non si tratta più di un sito che manda una newsletter inaspettata dall’utente che magari nemmeno si è iscritto a quest’ultima, si tratta piuttosto di un’utente che richiede di essere aggiornato sulle ultime novità del sito che a lui interessa.
Possiamo quindi dire che un hit sul file XML in questione è molto più significativo di un click generico sulla home page, un accesso su quel file indica un utente fidelizzato, mentre un accesso alla home page può essere un robottino o magari un caso.

Mi piace, mi piace molto per come lascia la libertà di scelta. Non è escluso che nel prossimo futuro rilascerò per etechs un rss feeds.

Risorse:
Resource Description Framework (RDF)
http://www.w3.org/RDF/
RSS 0.91 Spec, revision 3
http://my.netscape.com/publish/formats/rss-spec-0.91.html
RSS 0.91
http://backend.userland.com/stories/rss091
RSS 0.92
http://backend.userland.com/rss092
RSS 1.0
http://web.resource.org/rss/1.0/spec
RSS 1.0 Doublin Core Module
http://web.resource.org/rss/1.0/modules/dc/
RSS 2.0 Specification
http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss

RSS cos’è? ultima modifica: 2006-01-04T00:00:00+00:00 da Enrico

2 Comments.

  1. Bisogna per usarlo con cautela e attenzione in modo che la gente non si accontenti di quanto scritto nel messaggio RSS ma voglia accedere nel sito per approfondire.

    Anche Merlinox comunque super-dotato di RSS:
    [url]http://blog.merlinox.com/MrX/Blog/indexRss.cfm[/url]

  2. concordo per io lo vedo pi come uno strumento dopo la scelta del sito da monitorare.
    Se proprio proprio al max devo stare attento e cercare quindi di involgiare l’utente a venirmi a visitare attraverso il link mettendo un titolo intrigante, si insomma….

    per vedi, non mi va di attirare l’attenzione, piuttosto scrivo e a chi interessa interessa.

    Odio ad esempio gli RSS enormi, come descrizioni “brevi” che non sono poi cos brevi.

    RSS lo vedo pi come un possibile strumento per accedere volecemente alle informazioni in pi. Ovviamente al cliente finale gli si fa quel che chiede, cio se chiede un’azione di marketing all’interno di un RSS…pi che scogliarla e cercare di spiegare la tecnologia RSS…. nun se p f

    CMQ sono sempre punti di vista.