Disabilitare il Task Manager


Mi son sempre chiesto come fanno certi virus (e qui si scopre subito da dove l’ho imparato) a disabilitare il task manager per l’utente in corso.

Per inciso lo trovo abbastanza inutile per un’utente medio, ma siccome ero curioso di vedere come si fa, mbhè ho provato, ci sono riuscito ed ho anche trovato dove applicarlo: negli internet point gli utenti dovrebbero essere limitatissimi, sicchè gli si disabilita di tutto compreso il task manager di windows.

Di cosa abbiamo bisogno:
– pazienza
– un pc (e ci mancherebbe)
– sigarette a propensione
– un posacenere
– un editor del registro
– un registro

si vabbè dai si è capito.

i passi da seguire:
– andare nel registro
– accendere una candela e sperare che vada tutto bene
– trovare la chiave di registro
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\Current\Version\Policies\System\
– creare il valore DisableTaskMgr di tipo dword
– impostare il dato a 00000001

fatto? fatto!!!
Bene, adesso vi siete disabilitati il task manager

Esistono 2 modi per riabilitarlo, il primo è quello di cancellare il valore impostato, ed il secondo prevede di reimpostare il dato a 0.

Disabilitare il Task Manager ultima modifica: 2005-11-17T00:00:00+00:00 da Enrico

2 Comments.

  1. Beccati questo, tanto lo conoscerai giŕ:
    http://www.sysinternals.com/Utilities/ProcessExplorer.html
    la cosa piů utile, oltre a cancellarti un singolo processo o un intero thread (facendoti vedere le dipendenze), ha la ricerca dell’handle.

    Se hai un file bloccato, lo inserisci e ti dici chi lo blocca!!!

  2. si infatti quell’utility č mooolto carina, ma io preferisco al solito la mia bella schermatona nera del dos e per fare la lista dei processi attivi esiste uno splendido splendente comando…. svclist :)